Il peccatuccio di Rossini

by

image

Così lui stesso definiva la sua geniale Petite messe solennelle, eseguita lunedì scorso sotto la ferma conduzione di Antonio Ammaccapane nella prestigiosa sede della Sala Bossi, al conservatorio di Bologna. 75 coristi 4 bravi solisti 2 grandi pianoforti e 1 armonium, ecco la ricetta per il successo!

Una Risposta to “Il peccatuccio di Rossini”

  1. Mario Dalmonte Says:

    Ottima ricetta, caro Vittorio! E intanto che Rossini faceva il suo bravo esame di coscienza, diceva:- “Non so se ho scritto musica benedetta o benedetta musica!” ciao Mario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: